Ex Juve condannato a 3 anni e 6 mesi di carcere per estorsione aggravata





Fabrizio Miccoli, ex calciatore tra le altre di Juve, Fiorentina e Palermo, è stato condannato a tre anni e sei mesi di carcere per estorsione aggravata con metodo mafioso. La vicenda riguarda un episodio accaduto alcuni anni fa, l'ex bianconero commissionò un estorsione con metodo mafioso a Mauro Lauricella figlio del boss della Kalsa Antonino detto " U scintilluni".

Miccoli era già stato condannato in primo grado con rito abbreviato a tre anni e mezzo, sentenza confermata anche in tutti gli altri gradi di giudizio.




694 visualizzazioni0 commenti